Regolamento cicloescursioni (1/2019) - Nadia e Mauro mountain bike tours

Vai ai contenuti

Menu principale:

Per permettere un corretto e sicuro svolgimento delle cicloescursioni Vi  preghiamo di leggere attentamente il regolamento per la partecipazione, servirà a tutti per una perfetta riuscita delle cicloescursioni stesse.


1. Lo scopo delle cicloescursioni è quello di trascorrere una giornata in compagnia, nel massimo della sicurezza e nel pieno rispetto per l’ambiente.
2. Le cicloescursioni non sono gare e qualunque forma di agonismo, anche amichevole, è vietata.
3. Chi aderisce alle cicloescursioni in programma dichiara di essere cosciente dell'impegno fisico e dei rischi che l'attività del cicloescursionismo e della mountain bike comporta e di essere consapevole che, per partecipare a questa attività, è necessario possedere: requisiti fisici di idoneità alla pratica sportiva non agonistica della mountain bike; idonea attrezzatura ed equipaggiamento; adeguata preparazione atletica in grado di superare lunghezza e dislivello e capacità di affrontare le difficoltà indicate per ogni singola uscita.
4. Per i minori di anni 18 la partecipazione è subordinata all’autorizzazione sottoscritta da un genitore o da chi ne fa le veci.
5. I partecipanti ricevono la tessera di socio aggregato dell’Associazione Accademia Nazionale di Mountain Bike “All Terrain and Passion” (Associazione Sportiva Dilettantistica) e come tali  partecipano alle cicloescursioni.
6. Ogni cicloescursione  sarà seguita da  due Guide dell'Accademia Nazionale di Mountain Bike ai quali spetta esclusivamente  ogni decisione in merito allo svolgimento della cicloescursione stessa, anche  in modo  difforme dal programma,  qualora si renda necessario.
7. Le Guide possono variare il percorso, il programma della cicloescursione ovvero annullare la cicloescursione stessa qualora le condizioni dei partecipanti, quelle atmosferiche o del percorso stesso non fossero ritenute favorevoli.
8. La cicloescursione ha inizio e temine nelle rispettive località indicate sul programma. La località di partenza viene raggiunta dai partecipanti con le modalità indicate dalle Guide entro l'orario stabilito.
9. Nel caso di percorrenza di strade aperte al traffico veicolare, tutti i partecipanti devono attenersi alle disposizioni del vigente Codice della Strada.
10. L''uso del casco è obbligatorio: esso deve essere mantenuto correttamente posizionato e    allacciato per l’intera durata della gita, con la sola esclusione delle pause.
11. Le decisioni delle Guide devono essere scrupolosamente rispettate, sia prima che durante l'escursione. Sono assolutamente da escludere le iniziative personali: chi si discosta dal gruppo di propria iniziativa, non segue le indicazioni delle Guide, non osserva le presenti disposizioni se ne assume la piena responsabilità.
12. È vietato superare la Guida di testa e voler farsi superare dalla Guida di coda.
13. È fatto obbligo a tutti i partecipanti di rispettare le norme di comportamento N.O.R.B.A., con particolare riguardo all’uso del casco, al rispetto dell’ambiente e delle altre persone che si incontrano sul percorso.
14. Ogni partecipante è responsabile della propria salute, del proprio mezzo e della relativa conduzione e dovrà preventivamente segnalare alle Guide eventuali problemi o difficoltà.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu